[ Agosto 31, 2020 ]

Giuseppe Scalise

Biografia

Giuseppe Scalise nasce a Catanzaro nel luglio 1989, vive ed opera a Taverna.
La sua formazione inizia presso il Liceo Artistico di Catanzaro nel 2003 e si laurea in Architettura a Reggio Calabria.
La sua vocazione si incentra sulla sperimentazione di tecniche come acquerello, acrilico e penna su carta attraverso le quali ha partecipato ad estemporanee di pittura.
Negli ultimi anni sono state realizzate diverse opere della Madonna di Costantinopoli, opera portata in dono al Santo Padre nell’ottobre 2018. E l’altra riguardante la scultura del legno attraverso la tecnica del chainsaw carving, sculture con motosega. Raffigura l’essenza del territorio come animali, spiriti del bosco e guerrieri esaltando misticismo intrinseco del luogo.
Ha preso parte a “Giornata studio presso facoltà di agraria” (2016), realizzazione del San Giorgio per la cittadina di Martone (RC) nel 2016 e nello stesso anno il Simposio presso Villaggio Mancuso a Taverna. Nel 2017 ha preso parte al Festival Transumanze . Nel 2018 al Festival Dogs on the snow e al Savuci Art Experience. Nel 2018 ha realizzato Spirito del bosco installato presso il museo Agro Pastorale di Albi.

[ Agosto 31, 2020 ]

Annalisa Gitto

Biografia

Nata a Milazzo il 24 giugno 1992, dove attualmente vive e lavora come architetto e grafic designer.
Diplomatasi nel 2010 al liceo artistico MILAZZASE, dove riesce a vincere uno stage di formazione presso un’azienda di interior design.
Nel 2012’si iscrive alla facoltà di architettura di Reggio Calabria, che la porta a laurearsi con lode e con una specializzazione in restauro dell’architettura. Completati gli studi, insieme ad una sua collega, decide di creare una startup “mood grafico ” Occupandosi di progettazione architettonica, progettazione grafica e interior design. Dal 2016 collabora con il gruppo de “il Cagno” Con cui realizza opere di pirografia artistica. Nel tempo libero si dedica anche alla pittura con acrilico, acquerello o gessetti ad olio.

[ Agosto 31, 2020 ]

Rosario Vero

Biografia

Rosario Antonio Vero nasce a Catanzaro il 04/03/1992 vive e opera nella sua amata Taverna patria del celebre e noto pittore calabrese Mattia Preti.
Fin da bambino manifesta amore per l Arte infatti nel 2014 si iscrive all’accademia di belle Arti di Catanzaro dove inizia il suo percorso artistico. inizia con piccole mostre ed esposizioni all’interno del Catanzarese per poi allargarsi sul regionale e nel 2016 la sua prima vera mostra importante a xi’an Cina.
Tutt’ora vive e opera a Taverna in provincia di Catanzaro.

[ Agosto 31, 2020 ]

Paola Morpheus

Biografia

Paola Morpheus nasce a Catanzaro nel 1989, è un’illustratrice, video-animatrice e street-artist indipendente.
Nel campo dell’illustrazione ha lavorato su svariati progetti, tra i più interessanti ricordiamo quelli antimafia “tratti nella memoria” e “una storia per Emergency”. Ha realizzato diversi videoclip animati, tra cui “Chioma di Berenice”, dell’artista Darman e “l’età dell’innocenza” del cantante Antonio Pascuzzo.
Si dedica periodicamente al progetto di riqualificazione delle aree urbane quasi “dimenticate” con progetti di street-art, ricordiamo il “SelliOn Motion Village” da cui sono nati due murales ispirati alle leggende locali del mito di Triskene. È anche autore di numerosi progetti artistici, tra i più importanti ricordiamo l’autobiografia a fumetti “Uno strappo alle regole” incentrato sulla vita di Mimmo Rotella e “Up or Down – Fermi sul punto critico” una serie di foto in strada con l’illustrazione che diventa personaggio portante nella realtà fotografica.

[ Ottobre 9, 2018 ]

Claudio Chiaravalloti

Biografia

Claudio Chiaravalloti, nato a Catanzaro il 30/07/87. Nel 2001 il primo spray in mano, la prima traccia sui muri grigi del quartiere. Rapito a pieno da quel gesto istintivo che lo contraddistingueva comincia a farsi spazio tra i vari “tag” cittadini. La sua costanza e la capacità di migliorarsi velocemente nella tecnica dei graffiti lo porta ad entrare nel gruppo più emblematico della Calabria (OCZB, “crew hip hop” di Catanzaro ).
La volontà, l’energia e la sensibilità artistica verso questa disciplina lo hanno segnato indelebilmente. Negli anni, dopo aver intrapreso studi accademici, partecipa a vari concorsi regionali e nazionali ricevendo importanti riconoscimenti nell’ambiente urban.
Inizia a ricevere commissioni da enti pubblici, da note aziende del territorio e da tanti privati. Nel 2015 partecipa come comparsa graffito nel pluripremiato film “Lo chiamavano Jeeg Robot” con Claudio Santamaria, dando ulteriore slancio al suo percorso che lo ha portato, nel 2018, a creare la scenografia per la settimana della moda di Milano, in San Babila per “HYPER-ROOM”.
Nel 2019 diventa titolare di “BLOKKO CREATIVO”, azienda che si occupa di graffiti design e di stampa. Nel 2020 partecipa e vince il contest nazionale “StreetArtChallenge e – distribuzione” dipingendo su una cabina Enel nel Comune di Girifalco il volto del Generale Dalla Chiesa.